L'Operative Process Assessment ci consente di identificare, con una metodologia snella ed in tempi brevi, i principali punti di forza e di debolezza dell’attuale organizzazione e dei processi gestiti. In questo modo siamo in grado di individuare con precisione le attività necessarie per correggere le criticità rilevate e di proporre efficaci interventi migliorativi dell'organizzazione, dei flussi e dei processi, in relazione con le best practices

Grazie a questo tipo di assessment, il cliente può disporre di dati per migliorare l'efficacia e l'efficienza dei processi ottenendo nel contempo una riduzione di costi operativi.

La modalità operativa con cui Assioma.net implementa un Operative Process Assessment prevede:

  • un briefing iniziale in cui si definisce, insieme al cliente, perimetro ed ambito di intervento, obiettivi, stakeholders;
  • la raccolta dei dati attraverso interviste ai responsabili delle funzioni organizzative;
  • la scelta dei migliori indicatori possibili per la valutazione delle fasi del processo;
  • l'analisi dei dati, disegno degli attuali processi operativi e valutazione del loro grado di maturità;
  • la valutazione delle performance degli attuali processi;
  • la proposta di una serie di azioni correttive ad impatto scalare, proporzionali al grado di miglioramento perseguito e compatibili con le reali possibilità dell’azienda.

La metodologia utilizzata per la valutazione dei dati raccolti si appoggia alle best practices ITIL. La misurazione della maturità delle evidenze riscontrate viene effettuata come previsto dal SCMM (Service Capability Maturity Model).