Il processo di Event Management monitora e notifica le variazioni di stato che avvengono su sistemi, servizi ed organizzazione, al fine di rilevare eventuali anomalie, malfunzionamenti o anche solo specifiche necessità di allineamento. Su questa base suggerisce le azioni da intraprendere garanzia della continuità e della qualità di servizio.

I dati resi disponibili dal processo di Event Management sono fondamentali per rilevare tempestivamente eventuali problemi, riducendo tempi e impatti dei disservizi e contenendone al massimo i costi di risoluzione.

La generazione della notifica del verificarsi di un "evento" avviene attraverso:

  • la verifica dell’avvenuto cambiamento di stato;
  • l'identificazione della tipologia di cambiamento ;
  • l'inoltro della notifica al sistema di gestione.

La valutazione dell’entità della variazione di stato rilevata comprende:

  • la valutazione dell’insieme degli eventi;
  • la verifica del contesto nel quale è avvenuto;
  • la valutazione di legami con altre variazioni.

 

Le azioni che possono essere intraprese sono:

  • automatizzazione di attività di routine;
  • richieste di modifiche all’infrastruttura;
  • archiviazione dei dati raccolti per future analisi.

La metodologia utilizzata per lo svolgimento delle attività è completamente allineata a quanto previsto dalle best practices ITIL.